I fiori invisibili alle api

I papaveri, i gerani rossi, le rose scarlatte e persino i garofani rossi: queste sono alcuni dei fiori che le api non visitano. E la questione non riguarda certo il sapore del nettare o del miele di queste piante ma da un motivo che gli scienziati hanno studiato svelandone l'arcano. Le api, insetti che da millenni affascinano l'uomo, vedono il bianco come una miriade di sfumature che vanno dal verde al blu, dal giallo all'arancione passando per tutta la gamma dell'ultravioletto: tutti i colori, la cui somma, noi vediamo come bianco.

Il miele: un furto lungo secoli.

Quando acquistiamo un barattolo di miele siamo (quasi sempre) certi di comprare un prodotto naturale e dalle numerose qualità nutritive. Diamo per scontato che il buon consumatore si accerti che la provenienza del suo miele sia italiana e che quindi sia pronto a  spendere non meno di 10 euro al chilo per il suo acquisto.

Ma sappiamo davvero come viene prodotto il miele che abbiamo appena comprato?

Carte di credito virtuali? No Grazie.

Complice un articolo sul giornale della provincia questi ultimi giorni sono stati molto positivi per Apiantide. Abbiamo iscritto altri soci anche dalla Sardegna e abbiamo potuto testare il sistema informatico che gestisce le operazioni di iscrizione in molti suoi aspetti. 

I vantaggi di essere Cittadino di Apiantide

È una domanda che ci rivolgono spesso:
“Che vantaggio ne ho a diventare socio di Apiantide?”

Il pensiero Apiantide del nostro Segretario

Sarà che sono una persona pittosto pigra per natura, ma personalmente i cosiddetti giardini all'inglese li ho sempre trovati un po' monotoni; trovo che i tappeti si addicano di piu' a un salotto, piuttosto che a un prato. Ricordo da bambino, nelle mie scampagnate con gli amici,  un susseguirsi di campi multicolore pieni di farfalle e di fiori.

Buone notizie: le nuove quote sociali

Il 4 di Agosto il Consiglio Direttivo di Apiantide ha fissato il prezzo della quota sociale per il 2020 e per il 2021 in 30 euro/anno ma la delibera, al fine di favorire una maggiore diffusione delle nostre attività, ha inoltre stabilito che le iscrizioni a socio che arriveranno dal primo di luglio potranno essere accolte con una quota pari a 15 euro.

7 modi per sostenere Apiantide e gli insetti pronubi

Se anche tu stai pensando a come fare per aiutare le api e gli altri insetti impollinatori a non estinguersi, noi ad Apiantide abbiamo svariati suggerimenti da darti. La nostra associazione nasce proprio per realizzare questo scopo e tu puoi attivarti ora scegliendo tra diverse opzioni:

Perchè il 20 maggio è la giornata mondiale delle api?

L'interessante storia su questo giorno ci racconta di un paese a fortissima vocazione apistica: la Slovenia. Abbiamo tradotto un articolo del Time che parla proprio di questo angolo di Europa a cui le api e il mondo tutto devono molto.

Il progetto Evodia

L'associazione Apiantide, nella sua missione di migliorare il rapporto con gli insetti impollinatori oggi in pericolo, ha un'idea critica precisa su quella che è l'apicoltura moderna e ha quindi deciso di allevare alcune famiglie di api mellifere nel proprio "campo laboratorio" secondo tecniche "rudimentali" che mettono al primo posto la salute degli insetti piuttosto che la produzione del miele per profitto.

lavanda

Allevare api che bastano a se stesse

L'ampia bibliografia esistente sull'apicoltura ispira tutto l'operato di APIANTIDE: sappiamo bene che le soluzioni al problema della moria delle api sono già note da molti anni.