Evodia

La Campagna "Progetto Evodia" ti regala 50 semi dell'albero del miele

Li abbiamo appena raccolti e li puoi avere a stretto giro posta in una confezione che ne contiene almeno 50. Sono i semi di Evodia Tetradium Daniellii che pianteremo anche nel campo laboratorio di Apiantide insieme agli esemplari già cresciuti quest'anno. Con la campagna "Progetto Evodia" puntiamo a creare una vera e propria "Spa per Api" nei campi che stiamo allestendo, con la presenza di decine di piante di questa essenza che è, per moltissimi impollinatori, una vera e propria manna: sostienila anche tu con una piccola donazione e ricevi in regalo 50 semi dell'albero del miele, conosciuto anche come Bee-Bee Tree.

Evodia Danielli: l'ebook gratuito sulla semina dell'albero del miele

La prima pubblicazione elettronica, che offriamo gratuitamente a tutti i visitatori del sito, è dedicata alla pianta con la quale stiamo realizzando il nostro ambizioso progetto per la salvaguardia degli insetti impollinatori: l'Evodia tetradium daniellii. Questa pianta è famosa nel mondo tra gli apicoltori per la sua altissima resa nettarifera e per la sua tarda fioritura: il suo nome scientifico dice poco ma normalmente viene anche chiamata albero del miele o, in inglese, bee-bee-tree ovvero albero delle api.

Il progetto Evodia

L'associazione Apaintide, nella sua missione di migliorare il rapporto con gli insetti impollinatori oggi in pericolo, ha un'idea critica precisa su quella che è l'apicoltura moderna e ha quindi deciso di allevare alcune famiglie di api mellifere nel proprio "campo laboratorio" secondo tecniche "rudimentali" che mettono al primo posto la salute degli insetti piuttosto che la produzione del miele per profitto.