Cosa facciamo

L'associazione APIANTIDE è in continua evoluzione così come le iniziative per attuare lo statuto che ci siamo dati.
Lo scopo principale dell'associazione è la salvaguardia e dello sviluppo dell'ambiente più accogliente per le api e gli altri insetti impollinatori.

Noi NON PRODUCIAMO MIELE che lasciamo alle api che alleviamo, NON VENDIAMO NESSUN PRODOTTO DELL'AVEARE perchè ci poniamo nei confronti dell'ape come essere vivente in pericolo di estinzione e non come mezzo per ricavare danaro. NOI NON SIAMO APICOLTORI ma APICULTORI: di associazioni che riuniscono allevatori di api o produttori di miele ce ne sono già abbastanza e noi siamo altra cosa. Pur avendo le conoscenze tecniche per allevare api, le nostre famiglie sono oggetto di studio per il ripopolamento dell'ecosistema e non le usiamo per la produzione di alcunchè: l'idea è di rinforzare il patrimonio ambientale che riguarda questi insetti minacciati anche dal loro sfruttamento economico. Vogliamo creare famiglie di api che sappiano badare a se stesse ripopolando anche l'ecosistema di colonie selvatiche. Le nostre api sono ospiti di un ambiente che le considera come esseri che meritano il totale rispetto e che fornisca loro il meglio per la loro vita e il loro proliferare.


Per mettere in opera questi scopi abbiamo attivato una serie di iniziative, elencate di seguito:

  • La piantumazione di un terreno di studio con le varietà vegetali di maggiore interesse apistico;
  • la maggiore diffusione delle essenze floreali preferite dagli impollinatori, soprattutto in ambito urbano;
  • il progetto "EVODIA" per la coltura e la diffusione dell'Albero del Miele;
  • l'allevamento e la diffusione di colonie di api selezionate secondo i dettami dell'"apicoltura eretica" e di quella "rudimentale";
  • azioni di "flower bombing" nelle aree urbane e incolte;
  • la sensibilizzazione dei cittadini italiani sulla necessità di aumentare il "pascolo" per gli impollinatori anche in ambito casalingo;
  • conferenze e talk pubblici per la condivisione le conoscenze sul mondo apistico;
  • sollecitare gli studenti di ogni ordine e grado alla conoscenza del fondamentale ruolo degli insetti impollinatori e della loro salvaguardia.

APIANTIDE è un'associazione senza fini di lucro e si finanzia esclusivamente grazie alle quote di associazione dei nostri soci, ai lasciti, alle donazioni e alle attività di raccolta fondi istituite per rendere note le nostre iniziative. Tutto il lavoro necessario è offerto dai nostri associati in forma di volontariato e non svolgiamo nessuna attività commerciale, come previsto dalla legge e dal nostro statuto.

Tutte queste attività hanno comunque un costo: guarda in che modo puoi aiutarci o passa direttamente a fare una donazione per Apiantide.